Mi...Fido! Laboratorio esperienziale per una relazione onesta e profonda con il tuo cane

mifido3

WORKSHOP PER UNA RELAZIONE ONESTA E PROFONDA CON IL TUO CANE

Sono molto orgogliosa di presentarvi questo nuovo progetto di Imoladog: Mi…Fido!Laboratorio esperienziale per una relazione onesta e profonda con il tuo cane!

Nel mio lavoro quotidiano di educatrice cinofila, mi interfaccio con i proprietari che vengono al campo per aiutare il loro cane, aiutarli a capirlo e soddisfare le sue esigenze. Questo molte volte è reso più difficile dall’emotività di entrambi (bipede e quadrupede), da due linguaggi diversi che non si capiscono e dall’avere dei ‘blocchi’ che diminuiscono la capacità dell’uomo di empatizzare con il proprio compagno a 4 zampe.

Per aiutare cane e proprietario a superare queste difficoltà, ho riunito diversi esperti di ambiti diversi, per esplorare la relazione anche dal punto di vista del proprietario.

Educatore cinofilo, psicoterapeuta, counselor, veterinario, fisioterapista: un approccio a 360° per mettersi in gioco e aumentare la propria consapevolezza.

PROGRAMMA:

Sabato 8 ottobre

h. 9:00 registrazione

h 9:30 inizio lavori: introduzione al percorso MI…Fido! con attivazione del gruppo e lavoro pratico con l’aiuto dei cani coinvolti

11:00 “Persone e salute: per una visione sociale e sostenibile” , dott. Paolo Roberti di Sarsina

11:30  pausa

11:45 “Il dolore fisico: conseguenze nella vita del cane e consigli per i proprietari con cani in difficoltà”, dot. Filippo Pilati

13:00 – 14:30  pausa pranzo

14:30  “Cosa mi vuoi dire? Introduzione all’etogramma, analisi video e confronto sull’interpretazione dei comportamenti inter e intra specifici”, dott.ssa Elisa Pelliconi

16:30  pausa

16:45 “Respirazione, prevenzione e cura della lombalgia per chi si prende cura degli amici a 4 zampe: lavoro teorico e pratico”, dott.ssa Anna Maria Pellizzola

18:30  fine lavori

DOMENICA 9 OTTOBRE

9:30  inizio lavori

10:00 “Due menti in sintonia: come il cane può influire sulla nostra psiche e sul modo di comportarci (attaccamento e mentalizzazione, emozioni e affettività, consapevolezza e rispetto), dott.ssa Teresa Gagliostro

Parte teorica

11:30  pausa

11:45  parte pratica

13 – 14:30  pausa pranzo

14:30 “Liberati dalla trappola delle aspettative e acquisisci strumenti pratici per migliorare l’influenza positiva sul tuo cane”, Valeria Lizzio

Parte teorica

15:45  pausa

16:00  parte pratica

17:30  discussione e conclusione lavori con consegna attestati di partecipazione.

Massimo 20 partecipanti. 

Per iscriversi è necessario mandare un’email di richiesta a elisa@imoladog.it, ti invierò il modulo d’iscrizione da inviare compilato e firmato, insieme alla copia della ricevuta di pagamento dell’acconto.

Per gli iscritti entro il 4 settembre 2016, la quota totale per i 2 giorni di corso sarà di 140 Euro invece che 170 Euro!

Le iscrizioni saranno chiuse domenica 18 settembre!

 

Vi presento i preziosi collaboratori che vi accompagneranno insieme a me in queste due giornate di corso:

 

Dott.ssa Maria Teresa Gagliostro

IMG_0267

Svolge il suo lavoro di psicoterapeuta individuale e di gruppo presso il Servizio Pubblico, occupandosi di tossicodipendenze, ed in ambito privato dove accompagna le persone ed i gruppi nella realizzazione di scelte consapevoli, attraverso percorsi individuali, laboratori esperienziali e workshop intensivi.
In collaborazione con i Servizi sanitari ha svolto inoltre lavoro di ricerca sulla diagnosi precoce ed il trattamento degli esordi psicotici, e attività di psicodiagnosi mediante l’uso di specifici test. Ha collaborato con le associazioni che nella nostra provincia si occupano della promozione della salute mentale, progettato e realizzato interventi sociali e attività formative e di supervisione che, in rete con i Servizi socio-sanitari, miravano allo sviluppo della comunità e al superamento dello stigma nei riguardi di chi soffre di un disagio mentale.
La sua pratica terapeutica è mediata, secondo le necessità, anche dal prezioso aiuto di animali domestici (cani e gatti in modo particolare): piccole-grandi guide all’ascolto, all’affetto, al rispetto. E’ centrale per lei l’ascolto empatico e la conoscenza autentica e profonda di se stessi e degli altri; crede che per migliorare la qualità della vita e realizzare processi di cambiamento sia importante guardare dentro le difficoltà e i momenti di crisi, ri-scoprendo e ri-attivando così le risorse interne.

Vivono con lei i gatti Django, Scintilla e Marinella e la cagna Trudi

 

Valeria Lizzio

image-27-06-16-10_40-1

Valeria Lizzio, Counselor, Coach
e ideatrice del programma Life Evolution.

Nel 2008 mi diplomo Counselor, un esperto di comunicazione relazionale in grado di facilitare un percorso di autoconsapevolezza nel cliente, affinché trovi dentro di sé le risorse per aiutarsi. Egli esprime una grande fiducia nelle risorse umane e quindi favorisce autostima e sicurezza.
Nel 2010 divento operatrice e trainer di tecniche che permettono di uscire dallo stato ipnotico in cui ci si trova quando si ha un problema, grazie a una catena di reazioni a livello energetico e neurale che si vengono a creare.
Dal 2015 sono Coach di Giusto peso per sempre, un metodo basato sulla PNL per diventare magro prima dentro e poi fuori e co ideatrice di “Leggermente” un programma per la perdita di peso.
Nel 2016 lancio in esclusiva Life Evolution, un percorso composto da incontri di un’ intera giornata dove differenti relatori si alternano per portare consapevolezza e strumenti per diventare artefici del proprio benessere e della propria felicità’ .

 

Dott.ssa Anna Maria Pellizzola

anna

Fisioterapista della riabilitazione.
Ho iniziato la mia attività professionale in agosto 1977 presso l’Ospedale Civile di Merate poi da novembre dello stesso anno presso l’Ospedale civile di Lecco, occupandomi di riabilitazione ortopedica, neurologica e delle patologie del rachide post-intervento.
Nel 1985 mi sono trasferita ad Imola dove attualmente risiedo e assunta presso la locale ASL, nel tempo mi sono occupata dapprima di pazienti mielolesi ricoverati presso l’Ospedale di Montecatone quindi dal 1989 presso la struttura ospedaliera di Imola lavorando sui pazienti in fase acuta.
Dal 1999 ad oggi presso il presidio sul territorio “Silvio Alvisi” occupandomi sia di riabilitazione ortopedica che neurologica e della riabilitazione della colonna vertebrale in ambito di prevenzione cura e riabilitazione.

Vivo insieme a mio marito ed al cane Nelly.

 

Dott. Filippo Pilati

dr.Pilati_s

Veterinario e direttore sanitario della Officina Veterinaria Olistica a Bologna.

Filippo Pilati è nato a Bologna il 16/01/1963.
Ha conseguito la laurea in Medicina Veterinaria presso la Università di Bologna il 20/02/1997 discutendo una tesi sperimentale dal titolo: “Recenti acquisizioni sulla osteocondrite dissecante nel cane”.
Negli anni 2002/2003, 2003/2004 e 2004/2005 ha frequentato la scuola di Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate AIOT (Associazione medica Italiana di OmoTossicologia), corso triennale dedicato alla Medicina Umana, conseguendo il Diploma Europeo.
Nel 2003/2004 ha frequentato la scuola di Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate AIOT (Associazione medica Italiana di OmoTossicologia), corso annuale dedicato alla Medicina Veterinaria, conseguendo il Diploma finale.
Nel 2003 ha conseguito il Diploma AMIF (Associazione Medica Italiana Floriterapia) per il Corso base di Floriterapia di Bach.
Nel 2004 ha conseguito il Diploma SICV (Società Italiana Chirurgia Veterinaria) per il corso teorico-pratico di Chirurgia Endoscopica Rigida nel cane.
Nel 2004 è stato referente nazionale per la scuola di Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate AIOT (Associazione medica Italiana di OmoTossicologia) all’interno della Federazione di Medicine Veterinarie non convenzionali.
2009 – ha fondato l’Officina Olistica Veterinaria del Benessere.
2010 – 22 nov. ha conseguito il Master di perfezionamento clinico in omeopatia, omotossicologia e discipline integrate pressso l’Accademia di Medicina Biologica.

 

Dott. Paolo Roberti di Sarsina

Ho la grande fortuna di avere come cliente e prima di tutto amico il presidente di AMCP onlus ente morale, che ha con mia grande gioia accettato di dare il suo contributo a questo progetto, per una visione del cane come ‘persona’ all’interno della famiglia.

PAOLO ROBERTI di SARSINA

 

Paolo Roberti di Sarsina nato nel 1954, M.D, holds a Degree in Medicine and Surgery, and is a Specialist in Psychiatry, and has worked in several psychiatry units in various mental healthcare centres in the Italian National Health System, carrying out clinical psychiatry and activities for the integration of Traditional, Complementary and Alternative Medicine in the NHS. Paolo Roberti di Sarsina is also a researcher and a prolific author of many published medical articles and books, as well as a founder of charities, non-profit foundations and initiatives in Italy for Non-Conventional Medicine and Person Centered Healthcare. His work in these two causes extends into various associations and networks internationally, as he holds their membership and acts as a director or a co-ordinator for some of them.

Paolo Roberti di Sarsina plays a fundamental role in Italian and European Traditional, Complementary, Alternative and Non Conventional Medicine.

He served from 2006 to 2013 as the Expert for Non-Conventional Medicine, High Council of Health, Ministry of Health, Italy.

Paolo Roberti di Sarsina served as referee for documents about TCAM in the World Health Organization

The representative of Italy in the “North Atlantic Treaty Organization (NATO) Science and Technology Organization (STO), Task Force, Human Factors and Medicine (STO-TR-HFM) 195, Integrative Medicine Interventions for Military Personnel”, 2010-2014.

Italian member of the European Union 7th Framework Programme (EU FP7) funded “CAMbrella Consortium, a pan-European research network for Complementary and Alternative Medicine (CAM)”, 2010-2012.

He is involved in the EU funded “China and Europe Taking Care of Healthcare Solutions Consortium”, CHETCH, 2014-2017, under EU 7th Framework Programme (FP7), People Marie Sklodowska-Curie Actions (MSCA), International Research Staff Exchange Scheme (IRSE).

He also participated in the European Union Actions COST-action E39 “Forests, Trees and Human Health & Wellbeing” (Domain: Forests, their Products and Services), 2004-2008 Member Working Group 1: Physical and mental health and well-being.

He is member of the Scientific Advisory Board of International Network for Development of Research in Ayurveda, INDRA.

Dr Paolo Roberti di Sarsina, MD, is the sole Italian researcher whose articles are quoted in the recent WHO Traditional Medicine Strategy 2014-2023.

He is responsible for Complementary and Alternative Medicine and Contacts to Patient Organisations of the European Association for Predictive, Preventive and Personalised Medicine, EPMA.

He is the Chairperson for Traditional, Complementary and Alternative Medicine of the European Society for Person Centered Healthcare, ESPCH.

He is member of the International Advisory Board of Nordic Integrative Medicine Foundation

He is founder and president of the Charity for Person Centered Medicine, based in Bologna, Italy, the sole Italian Charity devoted to the mission of Person Centered Medicine. The Charity has been raised to Moral Entity, according to the Italian Law.

Dr. Paolo Roberti di Sarsina is member of the Italian Press, n°116859. He is also member of the Italian National Medical Scientific Union of Information, UNAMSI.

Paolo Roberti di Sarsina currently is the chairperson for Traditional, Complementary and Alternative Medicine of the Observatory and Methods for Health, University of Milano-Bicocca, Milano, Italy and is the Coordinator of the Master´s Course “Healthcare Systems, Traditional and Non-Conventional Medicine” in the same University.

Under PubMed Paolo Roberti di Sarsina has articles indexed both in the field of Traditional, Complementary and Alternative Medicine (TM/CAM) and epistemology of Person Centered Medicine paradigm

Share this Post:

Posted by Elisa Pelliconi

L'amore per i cani mi spinge a non smettere mai di formarmi, consapevole che la strada è lunga ed il viaggio meraviglioso.